La partnership di ASSA ABLOY per espandere il suo Connectivity Ecosystem

/Yale/Italy/_news/News%202020/JULY.02.20%2023x10%20ECOSYSTEM%20IMAGE%20V01.jpg

Abbiamo unito le forze con Schneider Electric, Somfy e Danfoss per offrire nuove soluzioni per la casa moderna in un mondo sempre più digitale.

Il Connectivity Ecosystem è il risultato della partnership tra Schneider Electric, Somfy, Danfoss e ora anche il gruppo ASSA ABLOY, di cui fa parte Yale. In quanto marchio leader del gruppo nel settore residenziale, questa collaborazione ci darà l’opportunità di migliorare i nostri prodotti, continuando a garantire accessi sicuri, protetti e convenienti alle abitazioni di tutto il mondo.

Con l’obiettivo comune di fornire soluzioni affidabili, semplici e sempre connesse, questa collaborazione mira ad offrire un importante valore aggiunto ai proprietari delle case e, combinando le rispettive competenze nel realizzare soluzioni complete, portare ad un livello successivo la connettività residenziale nell’era digitale.

Per gli inquilini, le imprese edili e gli agenti immobiliari, questo significa creare un ecosistema domestico ancora più smart, che integra accessi intelligenti con funzionalità come il risparmio energetico, il riscaldamento e la gestione delle persiane.

Grazie all’interoperabilità dei prodotti, sarà perfettamente possibile per uno Smart Lock Yale funzionare con altri dispositivi e creare diversi scenari che semplificheranno la vita dei consumatori, offrendo una soluzione sempre connessa.

Come partner nel Connectivity Ecosystem, stiamo mettendo la nostra esperienza e le nostre competenze al servizio di soluzioni che facciano sentire gli utenti più sicuri e a loro agio. Stiamo anche affrontando questioni specifiche come le maniglie delle porte, i tastierini digitali per i codici d’accesso e i sistemi di apertura delle porte, considerando che con i più recenti Smart Lock di Yale è possibile rendere queste soluzioni completamente senza contatto. Insieme ci stiamo focalizzando su come sviluppare soluzioni antibatteriche (ad esempio, la scelta e l’utilizzo di materiali che eliminano i batteri sugli interruttori), soluzioni che non prevedono l’utilizzo delle mani (come tapparelle, saracinesche e porte motorizzate), sistemi di controllo accessi intelligenti (ad esempio, dispositivi che controllano la temperatura in tempo reale) e impianti per la qualità dell’aria con l’automazione delle finestre, e molti altri. 

Per scoprire di più sulla nostra visione del Connectivity System: https://youtu.be/GrqMizFOJeI